Corso di formazione

 

                            Insegnanti di Yoga per Bambini

                                    YOGANDOIMPARO

 

 

Anno Accademico 2020/21


Inizio del Corso sabato 17 ottobre ore 15.00

Durata: 100 ore

Sede: Barletta

Diploma Nazionale rilasciato dal Centro Sportivo Educativo Nazionale (CSEN)

Ente di Promozione Sportiva riconosciuto dal CONI e dal MIUR

e anche Certificazione del MIUR per i Docenti di Scuola Pubblica


 

Corso di Formazione per Insegnanti di Yoga per bambini 'Yogandoimparo'

L’Associazione L’Onda del Respiro, in collaborazione con il Centro di Orientamento “Don Bosco”, promuove il Corso di Formazione per Insegnanti di Yoga per bambini, metodo Yogandoimparo.

Dopo circa 20 anni di comprovata esperienza nell’insegnamento dello yoga agli adulti e ai bambini e 6 anni nella Formazione per insegnanti di yoga per bambini, i docenti mettono a punto il metodo Yogandoimparo. Un percorso sistematico che utilizza gli strumenti dello yoga per favorire uno sviluppo ben equilibrato, completo e armonico di tutti gli aspetti della personalità del bambino.

Il Corso di Formazione è finalizzato all’acquisizione della Certificazione e delle competenze utili ad avviare laboratori e corsi di yoga, sia a scuola che non, secondo il metodo Yogandoimparo, che aiutino i bambini e gli adolescenti a mettere fuori le loro infinite potenzialità e li guidino verso la completa realizzazione di adulti maturi, responsabili e felici.

Il Corso, teorico ed esperienziale, è rivolto a docenti di ogni ordine e grado, insegnanti o praticanti di yoga, psicologi, psicoterapeuti, pedagogisti, educatori, operatori socio-sanitari, laureandi di Scienze della Formazione, genitori e quanti sono vicini al mondo dei bambini e degli adolescenti.

Per i docenti è prevista l’utilizzazione della Carta del Docente ai sensi della direttiva 170/2016.

Il Corso, della durata di 100 ore, è articolato in 5 weekend (uno al mese) che si svolgeranno, a partire da sabato 17 Ottobre, presso la sede dell’associazione “L’Onda del Respiro” in via Paisiello n°5 a Barletta, e prevede lo svolgimento di attività di tirocinio presso l’I.C. “P.P. Mennea” di Barletta per poter seguire dal vivo i laboratori e le lezioni di yoga delle insegnanti formatrici con i propri alunni.

A fine Corso, dopo la discussione di una tesina, sarà rilasciato il Diploma Nazionale di Istruttore di Ginnastica Yoga per bambini e adolescenti C.S.E.N./CONI e la Certificazione per la Formazione dei docenti rilasciata dal  MIUR.

Il Corso è rendicontabile con la Carta del Docente, ai sensi della direttiva 170/2016, ed è presente sulla piattaforma S.O.F.I.A. per la Formazione del personale docente.

 

 

MODALITA’ ORGANIZZATIVE

Il corso è articolato in 5 week end che si svolgeranno secondo il seguente calendario:

Date

17 . 18 Ottobre

14 - 15 Novembre

19 - 20 Dicembre

23 - 24 Gennaio

20 - 21 Febbraio

 

Gli orari del corso saranno i seguenti:

sabato dalle ore 15:00 alle ore 20:00

domenica dalle ore 9:00 alle ore 18:00.

Il sabato mattina sono previste le attività di tirocinio presso l'Istituto Comprensivo "Pietro Mennea" di Barletta o, in alternativa, presso la sede dell’Associazione, per assistere ai laboratori e alle lezioni di yoga delle insegnanti formatrici con i propri alunni.

Il Corso si svolge presso la sede dell'Associazione "L'Onda del Respiro", in via Paisiello n°5, a Barletta.

 

PERCHE’ YOGA AI BAMBINI

Secondo la filosofia platonico-socratica, educare (dal latino educere) è ‘trarre fuori’ dall’uomo una conoscenza che è già dentro di noi e più precisamente sia le potenzialità positive per sfruttarle ai fini del proprio miglioramento e della propria crescita sia i difetti per liberarsene: un filo rosso ideale sembra porre la filosofia yogica in continuità con la tradizione filosofica occidentale sul modo di concepire l’educazione; anch’essa infatti attribuisce all’educazione l’obiettivo audace e alto di far emergere ciò che è già dentro di noi. Così afferma Paramhansa Yogananda: “La vera definizione dell’educazione è far uscire ciò che si trova all’interno”.

Educare significa allora portare il bambino alla conoscenza di se stesso, delle proprie emozioni e sensazioni; significa insegnargli a interagire l’interiore con l’esteriore, renderlo capace di costruire le fondamenta per un modo di vivere equilibrato, creativo, pratico e spirituale.

I bambini sono una felice combinazione di mente e vitalità. Se c’è eccesso di energia mentale, il bambino penserà, fantasticherà, progetterà ma non avrà il dinamismo necessario per realizzare i propri progetti, se, al contrario, c’è un eccesso di energia vitale, il bambino sarà turbolento e creerà continuamente problemi a compagni, insegnanti e genitori.

Per portare equilibrio tra queste due energie naturali e facilitare lo sviluppo di una personalità armonica del bambino, lo yoga ha dimostrato di essere una via tra le più efficaci e pratiche.

Lo yoga a scuola, non solo in palestra, si rivela uno strumento interdisciplinare rivolto agli alunni per migliorare la qualità dell’apprendimento, ottimale per gli insegnanti quando la tensione sale e tutto sembra più difficile.

Attraverso la pratica dello yoga il bambino impara ad entrare in contatto con la propria forza interiore, a mantenere la mente vigile e attenta e a concentrarsi sulle attività svolte, respira correttamente e percepisce il flusso del respiro come atto vitale; migliora la propria forza e resistenza fisica; coordina i movimenti e le attività; sviluppa agilità e flessibilità fisica e mentale; apprezza la lentezza e le pause; impara ad ascoltare il proprio mondo interiore e ad accettarlo.

Lo yoga insegna al bambino l’autocontrollo, lo aiuta a percepire quale gioia e soddisfazione derivino dal saper dirigere nel modo giusto i propri istinti e gli impulsi, anche i più forti, in modo da trasformarli in azioni costruttive e altruistiche, grazie alle quali aumenta anche il senso di appartenenza al gruppo.

Queste le motivazioni che hanno portato studiosi, pedagogisti ed educatori ad affacciarsi nel mondo dello yoga per acquisire strumenti indispensabili, soprattutto nella vita moderna, che possano alleviare il bambino dalle eccessive richieste e prestazioni della società e dallo stress che ne consegue.

“Vi è uno stretto rapporto tra Yoga e Pedagogia, entrambe scienze per l’integrazione della persona”, questo afferma Franco Frabboni, noto pedagogista e preside della Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Bologna, dopo aver sperimentato e portato la pratica dello yoga nei percorsi universitari.

Ed è proprio attraverso tali percorsi che sperimentano la Pedagogia dello yoga che nasce il metodo Yogandoimparo.

 

IL METODO

L’istruzione non è il semplice immagazzinare informazioni, l’insegnamento di qualche sistema per guadagnarsi la vita o qualche semplice principio di cittadinanza. La vera istruzione impartisce un’iniziazione a una vita di aspirazioni nobili e valori universali.

L’istruzione serve a preparare una persona ad affrontare la vita con coraggio e fermezza. Dovrebbe sradicare la natura grossolana e gli istinti animali e trasformare in anime pure e nobili. L’istruzione e l’educazione si devono occupare di tutti gli aspetti della vita. Nel bambino si deve coltivare il senso del dovere e di responsabilità come individuo, come membro della famiglia e della società e come cittadino responsabile e attivo. Solo allora si può ottenere una visione ampia, una capacità di giudizio equilibrata e una mente più acuta.

L’educazione più elevata è quella che instilla amore puro, coraggio e senso del dovere, equilibrio mentale, , discernimento, tolleranza, imparzialità e conoscenza del Sé. E’ un allenamento nell’arte di vivere. È un processo di estrazione di tutte le qualità positive latenti nel bambino per raffinare ed elevare la mente.

E’ a questi principi che si ispira il metodo Yogandoimparo.

Attraverso gli strumenti della pratica yoga, il bambino viene guidato a prendere consapevolezza del proprio corpo e del proprio respiro; impara a percepire e riconoscere le sue emozioni e a trasformarle; prende coscienza della propria energia ed impara ad incanalarla in maniera costruttiva. A poco a poco impara a riconoscere i suoi stati interiori in una piacevole scoperta prima di sé e poi degli altri e del mondo che lo circonda per relazionarsi in maniera equilibrata ed armonica.

Durante il corso di Formazione per diventare insegnanti di yoga per bambini, gli allievi saranno guidati da esperti nel metodo e nell’insegnamento dello yoga e della crescita personale (insegnanti di yoga e docenti di scuola pubblica; psicologi e psicoterapeuti), in un percorso prima di conoscenza di sé e delle proprie potenzialità e poi delle pratiche e degli strumenti dello yoga che in maniera del tutto semplice, giocosa e creativa saranno riportate ai bambini e agli adolescenti, senza mai allontanarsi dai veri valori e dalle pratiche dello yoga classico.

Fiore all’occhiello del corso di Formazione è il tirocinio nella scuola pubblica per assistere personalmente ai laboratori delle insegnanti formatrici con i propri alunni.

 

PROGRAMMA

Durante il corso di Formazione si alterneranno momenti di teoria a momenti prettamente esperienziali.

Gli allievi, oltre ad acquisire specifiche metodologie e competenze psico-pedagogiche e didattiche per avviare laboratori di yoga con i più piccoli, saranno guidati in un percorso di crescita personale e di scoperta del sé in un clima giocoso e creativo che porti l’adulto a contattare il proprio bambino interiore, ad accrescere l’empatia per poter meglio entrare in contatto con i piccoli futuri allievi.

Gli argomenti trattati saranno i seguenti:

  • Cenni di storia e filosofia dello yoga

  • Gli strumenti dello yoga: asana, tecniche di respirazione, pratiche di rilassamento

  • Studio biomeccanico degli asana adattate ai bambini

  • Effetto degli asana sull’apparato scheletrico, muscolare e sugli organi interni

  • Cenni di Anatomia umana e di patologie legate alle età

  • Asana in coppia per migliorare la sintonia e fiducia negli altri

  • Sistema energetico

  • Tecniche di respirazione

  • Tecniche di rilassamento, training autogeno e mudra

  • Tecniche di concentrazione. Il Mandala

  • Approccio alla Mandfulness

  • Imparare a strutturare una lezione di Yoga e adattarla per i bambini

  • imparare ad utilizzare le tecniche dello Yoga in classe e/o nel gruppo

  • Imparare ad elaborare unità didattiche utilizzando le tecniche Yoga

  • Programmare e gestire corsi presso enti pubblici (scuola, ospedali ..) o privati (associazioni, palestre..)

  • Marketing nei vari aspetti: attività pubblica o privata

  • Aspetti fiscali e amministrativi

 

ATTIVITA’

Tra le varie attività si sperimenteranno l’automassaggio, il massaggio in coppia e di gruppo; i giochi di contatto; gli asana; gli asana in coppia; le fiabe yogiche che consentono di far esperienza della qualità della pratica Yoga; la costruzione di storie; l’utilizzo del suono come canale di comunicazione; i giochi di cooperazione; i giochi per la concentrazione; i giochi di scarica e di ricarica energetica; le tecniche di respirazione e di rilassamento; la costruzione e l’utilizzo di mandala per lo sviluppo della concentrazione e per le associazioni mentali.

 

Per disponibilità, costi e ulteriori info chiamare il 3289251894

                          Email: mrdibenedetto@libero.it

 

DOCENTI

ANGELA DANISI

​Professore Associato, attualmente in quiescenza, di Didattica Generale e Pedagogia Ambientale nel Corso di Laurea di Scienze dell’Educazione e Formazione, all'Università degli Studi di Bari.

Ha svolto ricerche nei seguenti ambiti: Didattica interdisciplinare per l’Educazione alla Sostenibilità Ambientale, Processi di formazione alla cittadinanza attiva e responsabile. Percorsi di formazione per la promozione della coscienza ecologica e di una svolta eco-culturale, radicata in comportamenti di salvaguardia dell’ambiente naturale ed antropico e di autentico progresso umano, coincidenti con il senso di appartenenza al pianeta, attraverso stili di vita sobri e sostenibili.

Studiosa di Yoga, Meditazione e filosofie orientali, conduce percorsi di crescita spirituale e di meditazione.

Partecipa in qualità di esperta di Pedagogia e Didattica a Corsi di Formazione mirati alla diffusione in ambito pedagogico dello Yoga.

Ha pubblicato, tra gli altri, "C’era una volta il futuro. Didattica della sostenibilità per riorganizzare le comunità" Ed. Cacucci; "Il filo di Arianna. Testo narrativo e didattica" Ed. Levante; "Lo specchio velato. Viaggio nel racconto fiabesco" Ed. Levante; "L’apprendimento della lettura nell’età prescolare" Ed. Levante.

GISA FRANCESCHELLI

Laureata in pedagogia, insegnante nella scuola pubblica. Ha iniziato, durante l'adolescenza, a praticare hata yoga  presso l'Accademia di Giorgio Furlan, subito dopo ha proseguito Kundalini yoga con il maestro Paolo Menghi (Har Pal). Diplomata in “Yoga integrale” (Swami Satchitananda) dal Maestro Roberto Mattei. Ha conseguito il secondo livello di Reiki e seguito il corso annuale “Yoga e donna” di Barbara Woehler.

Ha effettuato percorsi di studio ed approfondimento con i Maestri: padre Antony Elenjimittam, Thich Nhat Hanh,  Antonio Nuzzo, Amadio Bianchi, Gabriella Cella, Willy Van Lysebeth, Bohle, e molti altri ai quali va la sua più profonda gratitudine per aver ricevuto utili e proficui insegnamenti.

Nel suo impegno nella scuola pubblica ha sempre utilizzato le tecniche ed i principi yogici integrandoli con la propria metodologia didattica, ritenendoli di grande utilità per la formazione degli studenti.

Da diversi anni si occupa della Formazione di insegnanti di yoga per bambini.

Presidente socio fondatore dell'associazione Sattva yoga, insegna yoga integrale ad allievi di tutte le età.

MARIA ROSARIA DIBENEDETTO

Insegna nella Scuola Primaria dal 1983 dove si è specializzata nell'insegnamento della lingua italiana e nella conduzione di laboratori espressivi, linguistici ed ambientali. Appassionata di discipline orientali e praticante yoga, partecipa al Corso di Formazione ‘Yoga nella Didattica Scolastica’ e sperimenta l'insegnamento dello yoga sia con le sue classi di bambini in orario curricolare che all'interno di Progetti P.O.N. (Programmi Operativi Nazionali). Acquisito il diploma di Istruttrice Yoga presso l'Istituto di Scienze Umane di Roma sperimenta corsi differenziati per adulti secondo il metodo dello Hatha Yoga. Continua il percorso di studi col suo Maestro di sempre Francesco Pomes e con la prof. Angela Danisi che considera sua Maestra spirituale.

Diventa Operatrice Energetica (Lavaggio Energetico-Emozionale) e del sistema FEEL (Fast Emotional Emotional Elaboration e Liberation) attraverso il percorso di studi col dr. Nader Butto da cui ne acquisisce il metodo. In seguito al percorso di studi e di approfondimento dello yoga per bambini con la Maestra Wanda Patt e l'acquisizione del Master biennale in Yogaeducational, con il patrocinio della Federazione Italiana Yoga, dell'Università di Scienze della Formazione di Bolzano e di Sarva Yoga International, realizza un metodo che, partendo dalle esigenze concrete dello sviluppo mentale del bambino, mira all'educazione, alla gestione delle emozioni, alla presenza mentale, alla serenità nei rapporti interpersonali e ad obiettivi educativi universali, peculiari della tradizione spirituale yoga: il metodo Yogandoimparo.

Pubblica il libro ‘Yoga nel cuore dei bambini’ edito da Anima Edizioni, Milano.

Conduce corsi di Formazione per insegnanti di Yoga per bambini nell'ambito scolastico e non, e laboratori di yoga per i genitori all'interno di Progetti P.O.N.

Fonda l'associazione "L'Onda del Respiro", creata con lo scopo di promuovere e favorire un sano sviluppo del benessere psicofisico e delle risorse interiori dell'essere umano, dove conduce corsi di formazione, seminari, settimane di studio, convegni, conferenze.

Partecipa alla prima sperimentazione nazionale per l'inserimento della pratica yoga in ambito scolastico condotta da "Yogaeducational" in collaborazione con la Facoltà di Scienze della Formazione di Bolzano e Bressanone.

 

GIANCLAUDIA DIMASTROMATTEO

 Psicologa clinica e psicoterapeuta umanista-bioenergetica presso la Scuola quadriennale di psicoterapia "Psicoumanitas", a Taranto. Consegue il diploma di Istruttrice Yoga presso l’Istituto di Scienze Umane (Isu) a Roma, nel 2006, legando così la pratica dello yoga alla psicologia sia in un’ottica di promozione della salute che in ottica terapeutica. Consegue il quarto livello del Master “Medicina Unificante” col Dr. Nader Butto. Intraprende il Corso di Specializzazione in “Ipnosi Clinica Ericksoniana Bioetica” presso l’IKOS-AgeForm Scuola Quadriennale in Psicoterapia, a Bari.

Conduce gruppi per la crescita personale sia nell’ambito dei Progetti P.O.N. (Programmi Operativi Nazionali) che nell’ambito dell’Associazione L’Onda del Respiro, socia fondatrice dal 2009.

Approfondisce lo studio della pratica Yoga con l’insegnante Gilda Giannoni e acquisisce il diploma della scuola “Yoga Marga” a Verona, certificata da CSEN/CONI nel 2014. Insegna Yoga, Pilates, tecniche di rilassamento psico-corporeo, bioenergetica, e tecniche di respiro e di rilassamento presso l’Associazione ‘’L’Onda del Respiro’’, a Barletta.

 

RAFFAELE BARSANTI

Psicoterapeuta ad approccio umanistico-bioenergetico e specializzato in valutazione psicologica, esercita in ambito clinico individuale e di gruppo. Laureato in Psicologia clinica e di comunità presso l'Università La Sapienza di Roma si è poi specializzato in Valutazione psicologica facendo esperienza presso il dipartimento di Neuropsichiatria infantile di Tor Vergata, in particolare nell'ambito dell’autismo.

Si occupo principalmente di attività clinica ad approccio umanistico, analisi bioenergetica, Training autogeno e tecniche focalizzate sull'approccio corporeo: negli ultimi anni ha approfondito la Mindfulness e la conduzione gruppi di MBSR nel Lazio, Toscana e Puglia.

Svolge la sua attività professionale presso Satis Centro Clinico di psicologia, prevenzione e diagnosi, che si propone di offrire i servizi calibrati sulle esigenze dei pazienti.

Negli anni ha sviluppato un intervento clinico che accoglie l'individuo nei suoi diversi livelli: psichico, corporeo ed emozionale.

  • Twitter Clean
  • w-facebook