Sabato pomeriggio

The magic of yoga: exhale and relax

Conduce: Gianclaudia Dimastromatteo

Ora inizio: 15:00

Ora fine: 16:30

Dove: Sala A

Seminario

Immergiti nella meravigliosa pratica Yin Yoga e scopri "la sequenza delle 10 posizioni".. studiate scientificamente per donarti benessere completo e profondo a livello fisico, emotivo, mentale, energetico e spirituale. La sessione si concluderà con un rilassamento rigenerante e una meditazione dagli incantevoli e benefici effetti sulla mente e sul sistema nervoso. Segui l'Onda del tuo Respiro e rilassati in un oceano di pace e di beatitudine.. La MAGIA é dentro di TE !

Pratica di Yoga al buio

Conduce: Antonella Narciso

Ora inizio: 15:00

Ora fine: 16:30

Dove: Sala B

Seminario

'Spegnere' gli organi di senso e portare la concentrazione interiorizzata dà la possibilità di sprigionare l'enorme potenziale mentale che è in noi.

Praticare asana bendati e fluire liberi nello spazio permette di fare un'esperienza unica e indimenticabile; aumenta lo 'spazio' mentale, la concentrazione, l'ascolto e la capacità di percepirsi, di sentirsi essere.

E' ciò che faremo durante la sessione di yoga prima di un distensivo e abbandonante rilassamento. 

Matha Yoga: movimento e introspezione

Conduce: Giuseppe Zagaria

Ora inizio: 15:00

Ora fine: 16:30

Dove: Piazza D'Armi

Seminario

Una sessione di lavoro che permetterà ad ogni partecipante di lavorare sul proprio corpo nella tradizione di B.K.S. Iyengar, portando attenzione ad ogni parte del corpo mettendo in armonia emozioni e sensazioni.

L'equilibrio del volo in Anahata Chakra

 

Conduce: Serena Schiaffini 

Ora inizio: 16:30

Ora fine: 18:00

Dove: Sala A

Seminario

Un percorso attraverso forme dello Yoga Ratna dedicate agli animali d'aria che vanno ad attivare il quarto chakra, quello del cuore: saranno soprattutto posture di equilibrio, per molti praticanti un vero osso duro, non soltanto sulle gambe ma anche su diverse altre parti del corpo. Queste posizioni ci portano ad una maggior concentrazione ed interiorizzazione, un intimo percorso verso l'equilibrio e la leggerezza del cuore.

Pranayama, una via per l'interiorita

 

Conduce: Gisa Franceschelli

Ora inizio: 16:30

Ora fine: 18:00

Dove: Sala B

Seminario

Sessione di pranayama. Dal movimento all'immobilità, dall'esteriorità all'interiorità, dalla tristezza alla gioia di vivere per raggiungere la pace nell'equilibrio degli opposti.

Ishana Yoga, il respiro della Vita

Conduce: Filippo Fabbri

Ora inizio: 16:30

Ora fine: 18:00

Dove: Piazza D'Armi

Seminario

Una classe di Yoga speciale per  sciogliere le tensioni del praticante e poi portarlo in una serie di profondi allungamenti, inversioni, torsioni, capovolgimenti, tutto guidato dal respiro.

Sperimentiamo come il respiro guida il cammino della vita in ogni singolo atto, sviluppando consapevolezza di essere parte del tutto, senza il respiro non accadrebbe la "nostra" vita.

Lo stile di "Ishana Yoga" è un metodo basato su principi di anatomia e fisiologia, è una particolare attenzione per le esigenze motorie specifiche dell' individuo.

Iyengar Yoga: Creare lo spazio del cuore

Conduce: Gilda Bellifemine e Francesca Maria Stella

Ora inizio: 16:30

Ora fine: 18:00

Dove: Piazza D'Armi

Seminario

Lezione di yoga secondo il Metodo Iyengar.

Attraverso il lavoro delle asana e con la guida dei supporti, creiamo più apertura nel torace per sperimentare la qualità della gioia, della leggerezza, della gratitudine.

L'esperienza attraverso il 4° chakra

Conduce: Amadio Bianchi (Swami Suryananda Saraswati)

Ora inizio: 18:00

Ora fine: 19:30

Dove: Sala A

Seminario

Interpretare attraverso il cuore consente di arricchirsi di buone attitudini come la gentilezza, la tolleranza, il rispetto per la diversità, tipiche qualità della visione universale che avvicinano al divino.

Una pratica ispirata e sincera conduce all’apertura, all’amore, alla gratitudine.

Connessione Oceanica Corpomenteanima 

Pratica di Meditazione Ipnoterapeutica

 

Conducono: Carmela Lanotte, Vito Sardaro,                               Francesco Palmirotta 

Ora inizio: 18:00

Ora fine: 19:30

Dove: Sala B

Seminario

La pratica sarà condotta da due psicoterapeuti esperti in ipnoterapia ed una naturopata.

I praticanti saranno condotti a sprigionare la propria energia creativa liberando la mente da ‘gabbie’ e ‘corazze’ che non permettono la libera espressione del sé. Potranno fare esperienza dell’energia luminosa che ognuno possiede e da cui è posseduto; sviluppare processi di consapevole comprensione di se’ e del tutto....!!! Sentire il proprio corpo che è mezzo e sostanza tra le infinità di astri risuonare della propria vera luce, finalmente riscoperta e libero di Essere.La pratica consentirà di ri-progettarsi, riconoscersi, senza giudizio, libero tra libere entità del sé!!!

Shakti Dance: L’Amore Infinito danza in me

 

Conduce: Flaminia Prakash Pacelli 

Ora inizio: 18:00

Ora fine: 19:30

Dove: Piazza D'Armi

Seminario

In questo incontro di Shakti Dance vogliamo creare insieme uno spazio unico in cui poterci rigenerare ed esprimere pienamente il flusso di Amore che ci anima e ci fa appartenere alla Vita. Useremo gli ingredienti tipici della Shakti Dance: uno stato mentale meditativo e di ascolto, il movimento fluido e armonioso e la danza intuitiva che si libererà naturalmente attraverso i nostri corpi dopo un’adeguata fase di riscaldamento e preparazione.

Metteremo l’attenzione su come il nostro corpo sia uno strumento d’amore: proprio come uno strumento musicale, che se ben accordato, può lasciar risuonare le infinite melodie d’amore del nostro Creatore. Così il nostro corpo, se è aperto e libero da blocchi psichici ed emotivi può rispondere con una danza d’Amore al richiamo della Musica della Vita. Quando la nostra piccola danza personale si unisce al grande coro della danza Universale scaturisce nel cuore un profondo senso di Gratitudine.

L’incontro di Shakti Dance sarà sempre articolato nella successione di fasi che la caratterizzano: 1) sintonizzazione collettiva con il mantra di apertura 2) asana Fluide 3) passi di danza per caricare il campo energetico 4) danza libera 5) rilassamento 6) meditazione con una comunicazione celestiale 7) breve meditazione silenziosa 8) chiusura con mantra per custodire l’esperienza.

Concerto meditazione con Bagno Sonoro Vibrazionale

Conducono: AnnA Taddonio e Angelo Strignano

Ora inizio: 19:30

Ora fine: 20:30

Dove: Piazza d'Armi

Laboratorio

I Suoni Evolutivi sono un insieme di onde sonore, prodotte da strumenti
archetipici, gong, tamburi, campane tibetane, monocorda, shruti box e
Canto Armonico spontaneo, che insieme ad altri strumenti moderni e più
tecnologici, sono in grado di cambiare la frequenza a livello fisico,
emozionale, mentale, spirituale. L’ascolto di questi Suoni porta ad uno stato
profondo e trasformativo: un cuscino sonoro ove poggiare la testa e
immergersi in uno stato onirico e di grande bellezza.
L’innovazione di questa esperienza, rispetto a quelli che vengono chiamati
“Bagni di Suoni”, sta proprio nell’aver creato un ponte di congiunzione tra il
passato (attraverso gli strumenti ancestrali) e il presente (attraverso il Voice
Touch e altri programmi), in un continuum spazio temporale straordinario.
L'esperienza percettiva che si vuole raggiungere in questo particolare
“Concerto Meditazione” è quella della Sinestesia o "fusione dei sensi", è
caratterizzata da una risposta sensoriale differente dallo stimolo che la
provoca, (vedere suoni o sentire colori) per entrare in connessione con le
sonorità e con la vasta gamma di immagini, ricordi, sensazioni, odori che i
suoni ancestrali producono in chi decide di provarla.
Una sessione meditativa attraverso i Suoni “evolutivi”, che portano cioè ad
una espansione della Coscienza, produce in chi la riceve, un rilassamento
profondo e induce ad un "viaggio interiore" che porta dolcemente a
conoscere la parte più intima e profonda di Sé.
La suggestione del Canto Spontaneo, insieme agli altri strumenti meditativi,
rende il percorso senso percettivo ancora più suggestivo e i partecipanti
ricevono un massaggio sonoro vibrazionale che rimette in connessione il
"suono interno" delle cellule, con il suono dell'UNIverso, inducendo il corpo
a sintonizzarsi con le sue frequenze benefiche.

Domenica mattina

Hatha Yoga

Conduce: Ritu Chauhaan

Ora inizio: 09:00

Ora fine: 11:00

Dove: Sala A

Seminario

Breve introduzione teorica prima della pratica.

 

Pratica

ASANA: serie di posture dinamiche e statiche per aumentare forza, flessibilità e salute generale dell'organismo, e per coltivare consapevolezza, rilassamento e concentrazione.
PRANAYAMA: tecniche di regolazione del respiro per lo sviluppo dell'energia fisica e mentale.
YOGA NIDRA: pratica per portare rilassamento profondo al livello fisico, mentale emotivo alla fine della lezione.

 

Restorative Yoga

Conduce: Dalila D'Alto

Ora inizio: 09:00

Ora fine: 10:30

Dove: Sala B

Seminario

Cos'è Il Restorative Yoga?

Ci dimentichiamo troppo spesso che, secondo le antiche scritture indiane, lo yoga ha uno scopo unico: quello di permettere al corpo di prepararsi alla meditazione seduta.

A differenza dello yoga dinamico, il Restorative Yoga è una pratica meditativa che permette di calmare la mente, equilibrare il sistema nervoso e rilassare il corpo. Ci aiuta,in maniera del tutto naturale e fisiologica, a rilasciare lo stress cronico coltivando “l’arte del far niente”. È l’ultimo rimedio per i nostri stili di vita stressanti.

Questo stile di yoga si basa sulla spontaneità e sulla dolcezza, avvalendosi di supporti come coperte, cuscini, mattoni, cinture, sacchi di sabbia, cuscinetti per occhi, sedie e talvolta anche un muro, per indurre il corpo e la mente in uno stato di profondo rilassamento che permetta al sistema nervoso ed endocrino di resettarsi quasi miracolosamente.  La premessa è che il sostegno permette al corpo di rilasciarsi naturalmente, lasciando andare la tensione muscolare profondamente radicata e lo stress. Questo poi richiama uno stato di auto guarigione, di riposo e di rinnovamento.

Un corso di Restorative Yoga include normalmente delle posizioni yoga tenute passivamente su un assortimento di supporti. Una volta che lo studente è comodamente sistemato nella corretta posizione, non c’è più movimento o sforzo. Il tempo di tenuta può variare da 5 a 30 minuti. Il rilassamento finale (savasana), tipicamente tenuto per circa 5 minuti nelle lezioni regolari di yoga, potrebbe essere mantenuto per 25 minuti in un corso di Restorative Yoga, permettendo allo studente di cogliere in pieno i benefici fisiologici del savasana.

Viaggio Sciamanico

Conduce: Artiglio Ueman

Ora inizio: 09:00

Ora fine: 11:00

Dove: Piazza d'Armi

Seminario

Nella visione sciamanica , la malattia va curata dapprima nell' aspetto spirituale  e dopodichè si può avere anche la guarigione fisica.

Pulizia Energetica.

Viaggio sciamanico alla ricerca del proprio animale totem per mezzo del suono ripetitivo del tamburo.

Nella tradizione nativa americana, ogni individuo nasce con uno spirito guida, (sotto forma di un animale), tale spirito guida lo accompagnerà per tutta la vita nella crescita  evolutiva.

Riavere un incontro, in una realtà non-ordinaria, con il proprio animale totem, ristabilisce nella persona una sensazione di benesserre, di commozione, un riequilibrio interiore, rafforzamento delle difese immunitarie Si possono avere delle risposte , delle direzioni, delle visioni riguardo la propria vita e le relazioni con essa.

Radianthear

Conduce: Lucia Patella

Ora inizio: 09:30

Ora fine: 11:00

Dove: Piazza d'Armi

Seminario

Forma, azione, movimento ed espansione. 

Attivazione della curva primaria in relazione alle curve secondarie.

Tribalosophy: Riscoprire i propri sensi per aprire le porte della coscienza

Conduce: Shajeer Kizhakkekara

Ora inizio: 10:30

Ora fine: 12:00

Dove: Sala B

Seminario

Tribalosophy nasce dalla condivisione di una antica filosofia AadhiManushayan, strettamente connessa alla Natura, che ancora oggi anima la vita delle poche tribù rimaste nel Sud dell’India. La diffusione di Tribalosophy è favorita dal sempre più crescente bisogno della società moderna di recuperare le proprie origini.

Così è stato anche per Shajeer, Medico ayurvedico originario del Kerala che, dopo aver viaggiato molto in India e in Europa, ha iniziato a sentire forte dentro di lui la necessità di scoprire l’origine delle sue conoscenze. Rientrato in Wayanad, suo Paese di origine, Shajeer ha intrapreso un nuovo viaggio che lo ha portato alla scoperta della comunità tribale che vive nella foresta vicina al villaggio in cui è cresciuto. E’ entrato allora in contatto con una parte significativa della sua storia di essere umano e questo lo ha portato ad ampliare enormemente la sua visione del mondo e della vita. La possibilità di accedere agli antichi insegnamenti AadhiManushayan e l’incontro con il capo spirituale della Tribù gli hanno permesso di capire l’importanza e il valore di questa antica filosofia. Shajeer ha intuito come il percorso evolutivo abbia allontanato l’uomo dalle sue origini e di quanto sia adesso necessario riscoprirle, per il raggiungimento di un benessere collettivo dell’umanità e soprattutto della Natura.

​Dall’intenzione di trasferire questi antichi saperi in un altro tipo di foresta, quella della civiltà moderna, prende vita Tribalosophy, ovvero la trasposizione in chiave moderna di antiche filosofie di vita tribale.

La comprensione di questa filosofia è immediata e si diffonde rapidamente trasformandosi da pensiero in azione. Chi abbraccia questa visione ha la possibilità di compiere una crescita personale e di contribuire al raggiungimento di un benessere collettivo in equilibrio con la Natura.

Tribalosophy è un cammino, una pratica di vita consapevole, un vero e proprio viaggio di ritorno dell’uomo all’essere umano.

Il Sole e la Luna in armonia nel cuore

Conducono: Serena Schiaffini e Raffaele Buongiovanni

Ora inizio: 11:00

Ora fine: 13:00

Dove: Sala A

Seminario

Con un alternarsi di forme dello Yoga Ratna che simbolicamente rappresentano le nostre parti maschile e femminile, il Sole e la Luna che ognuno ha dentro di sè, questo percorso rappresenta anche quello iniziatico del sadhaka, l'adepto, alla ricerca della completa stabilità dei suoi opposti sulla via della conoscenza.

Le torsioni del corpo da soli e in coppia

Conduce: Nunzia Galizia

Ora inizio: 11:00

Ora fine: 12:30

Dove: Piazza d'Armi

Seminario

Scopriremo. durante la pratica, come l'unione indissolubile tra Respiro e Torsione, migliori sensibilmente lo stato della nostra mente e della colonna vertebrale.

Khush Hart

Conduce: Mariella Passaquindici

Ora inizio: 12:00

Ora fine: 13:30

Dove: Sala B

Seminario

Dall’unione tra  lo Yoga della Risata, lo Yoga, la meditazione e  l’Arte , nasce Khush  Art,  ovvero arte felice, il gioco di disegnare e dipingere.

Khushart  permette ai partecipanti di coltivare il seme dell'amore per sé stessi e per il prossimo. Con la pratica  viene migliorata la postura, si armonizza e  si rafforza l'apparato scheletrico, muscolare e respiratorio.

 I partecipanti riscoprono la propria unicità, la propria creatività (riscoprono la capacità di affidarsi al proprio sentire).

Durante la sessione di  Khush Art si valorizza  il segno liberandolo da ogni subordinazione rappresentativa; attraverso il movimento corporeo si agevola la presa di consapevolezza del proprio corpo e delle sue potenzialità motorie e creative; si stimola l’emozione della gioia e ci si  sofferma  sul processo creativo piuttosto che sul risultato; lo stato di  rilassamento libera il partecipante dallo stress, portandolo ad avere numerosi benefici psicofisici.

Durante le sessioni i partecipanti scoprono L’assenza di giudizio, la compassione, l’amore per la persona, il rispetto. Diventano elementi fondamentali da tenere sempre presenti e da portare con se come insegnamenti per il bene della propria persona e dell’umanità.

Domenica pomeriggio

Gong Therapymeditation: Diffondi Amore e Gratitudine, sii la Luce

Conduce: Nirankar Singh (Angelo Strignano)

Ora inizio: 15:00

Ora fine: 16:30

Dove: Sala A

Seminario

Il Gong è uno strumento antico risalente a più di 4.000 anni fa. Nato nell’antica Cina veniva usato generalmente come accompagnamento a orchestre etniche ma anche in feste, danze, canti, ballate. Nella cultura cinese il suo vero utilizzo era la meditazione interna e la stabilizzazione dei punti energetici del corpo.

La Gong TherapyMeditation è un percorso esperienziale in cui il sistema vibratorio del Gong induce uno stato di rilassamento profondo, che svolge una funzione terapeutica, eliminando le tensioni a livello psico-fisico.

Ayurveda Yoga: un gioioso viaggio di consapevolezza

Conduce: Rajesh Shrivastava

Ora inizio: 15:00

Ora fine: 16:30

Dove: Sala B

Seminario

Ayurveda e Yoga due antiche science gemelle, offrono la Teoria e Pratiche semplici quotidiani e di  respirazione, posture, concentrazione  per purificare  il corpo e la mente.

Un approccio olistico, semplice per trovare  riequilibrio, armonia e salute individuale,

Suggerimenti, consigli per modificare lo stile di vita, per aggiungere più  anni nella vita e più  vita negli anni.

Anukalana YogaDai: Dai piedi alle mani attraverso la mente per “aprire” il Cuore e coltivare la gratitudine        

Conduce: Mariella Giacò

Ora inizio: 15:00

Ora fine: 16:30

Dove: Piazza d'Armi

Seminario

Workshop con approfondimento dell'anatomia di spalle e braccia e un accenno ai             

moderni concetti di miofascia e ai principi fondamentali della pratica di Anukalana Yoga,

il tutto in una sequenza adatta a tutti per sviluppare “l’apertura” del cuore e la gratitudine.

In questo incontro ci dedicheremo ad esplorare le posizioni di sulle mani in un modo leggero e divertente e soprattutto adattandole alle necessità di ciascuno.  

Ci focalizzeremo su alcuni aspetti anatomici e vedremo i movimenti che permettono di entrare senza fatica e senza sforzo nelle posizioni sulle mani.      

Impareremo delle transizioni fluide per entrare in posizioni estremamente

benefiche per attivare le braccia e aprire le spalle e il torace e come questo possa essere facilitato dalla consapevolezza del giusto appoggio dei piedi che, per effetto delle connessioni fasciali favoriscono appunto lo slancio “dell’apertura” dello spazio del cuore.

Reiki: meditazione guidata sull'energia in movimento

Conduce: Giuseppe Zagaria

Ora inizio: 15:00

Ora fine: 16:30

Dove: Piazza d'Armi

Seminario

Immersi con l'energia universale usando il movimento delle mani per autotrattarsi, connesso con il master e portare guarigione a tutti i partecipanti.

Ringraziare crea amore

Conduce: Emanuela Sabbatini

Ora inizio: 16:30

Ora fine: 18:00

Dove: Sala A

Seminario

Dire grazie aiuta a sentirsi meno soli ma connessi con gli altri

socialmente, in rapporti dove non ci sono perdenti, dove da entrambe le

parti si ricevono solo benefici e sintonia.

Non è sicuramente facile e ci si può allenare per rendere il dire grazie

un atto normale e sentito.

Anche in varie religioni la gratitudine porta felicità e attraverso la

felicità si riesce a trovare una pace interiore che giova al sistema

immunitario, aiuta a decontrarre la muscolatura, e ad innestare sinapsidi pensieri positivi.

Questo lega la psiche al corpo e aiuta anche ad affrontare meglio le

difficoltà con fiducia ed ottimismo. Grazie allo Yoga possiamo entrare

in contatto con noi stessi, ringraziare innanzitutto la vita, noi

stessi, gli obiettivi raggiunti, i dolori passati e le battaglie

superate perché tutto questo fa parte del percorso di ognuno di noi.

Senza aver provato con mano saremmo soli e senza consapevolezza.

La pratica dello Yoga ci connette velocemente al corpo e grazie al corpo

facciamo l'esperienza della mente, della parte più sottile che è nostra

divinità. Ogni movimento, legato alla respirazione e di conseguenza alla

meditazione ci porterà a fare l'esperienza della gratitudine e ci

connetterà con chi è al nostro fianco e con l'universo.

Chiudere le mani in preghiera all'altezza del cuore ci innalzerà ad un

livello di gratitudine che sigillerà in noi il valore più grande:

l'Amore.

"Dicendo "grazie" tu crei amore" - (Cit. Daphne Rose Kingma)

Yoga Nidra, la via del se'

Conduce: Francesco Pomes

Ora inizio: 16:30

Ora fine: 18:00

Dove: Sala B

Seminario

Per capire cosa è lo YOGA NIDRA, bisognerebbe fare personalmente l'esperienza.
Il metodo che ho sviluppato, e che è tuttora un work in progress, si basa sull'esperienza mia personale con maestri illuminati di cui sono stato allievo, e sulla pratica di insegnamento che conduco da oltre 35 anni.
Lo Yoga nidra è un veicolo straordinario di meditazione, e di purificazione psico-emotivo-corporea.
Attraverso lo yoga nidra la mente ed il corpo, in un particolare stato di rilassamento e consapevolezza, attivano una dimensione meditativa superiore, nella quale il subconscio e l'inconsio riemergono, in una sorta di sonno dinamico.

Il seminario è a numero chiuso perciò si accede solo per prenotazione (3289251894)

Le divinità guerriere nella battaglia interiore    

Conduce: Raffaele Buongiovanni

Ora inizio: 16:30

Ora fine: 18:00

Dove: Piazza d'Armi

Seminario

Questa sequenza rappresenta attraverso alcune posizioni Yoga Ratna dedicate alle divinità guerriere, la battaglia che avviene all'interno di ogni essere umano. Una sequenza che attinge alla mitologia indiana, con rappresentazioni simboleggianti energie più sottili, esistenti per aiutarci a controllare i diversi aspetti del mentale, resi quindi più forti grazie alla fusione con il simbolo. 

Cerimonia del Despacho: Tradizione Spirituale Inca

Benedizione e reciprocità con il Cosmo Vivente

Conduce: Assunta Guarnieri

Ora inizio: 16:30

Ora fine: 18:00

Dove: Piazza d'Armi

Seminario

L ’Arte Spirituale Incaattraverso la Mistica della Natura consente un percorso che conduce alla  riconnessione della propria Essenza con l’Anima Universale. Il cammino  di connessione al IV livello di coscienza con le sue pratiche permette lo sviluppodel processo di individualizzazionee autoguarigione. Una breve introduzione alla Tradizione ci condurrà alla cerimonia, al rituale più antico e importante  delle Ande il Despacho. DESPACHO in quechua  Haywarisqa, significa “missiva”, “offerta” è la medicina della Tradizione,  usato come forma di benedizione e scambio con il Cosmo Vivente.

Ci raccoglieremo lasciando andare ciò che è stato, eventi del nostro vissuto,sentimenti, emozioni… Liberandoci da tutto ciò che non è più utile al proseguo del nostro camminofaremo spazio al nuovo e  focalizzeremo la nostra attenzione verso nuove scelte, ci accingeremo così a fluire con le forze del Creato. Attraverso la cerimonia del Despacho apriremo uno spazio sacro di reciprocità con le meravigliose Energie del Cosmo Vivente. Daremo quindi Vita al rituale di connessione e ordinamento armonico delle nostre energie e quelle Universali per sostenere, nutrire e indirizzare con propizia le nostre intenzioni (progetti, desideri, opportunità da cogliere, sanazione, chiarezza interiore e altro ancora…) affinché si concretizzino. Costruiremo una struttura  Mandalica con i Kintu (foglie di alloro) e altri ingredienti, ogni partecipante esprimerà la propria intenzione attraverso i Kintu e il soffio dei poteri. Offriremo il Despacho al Cosmo Vivente  affinché con la sua energia trasmutatrice possa continuare a sostenerci in un processo dirinnovamento,prosperità e crescita evolutiva. Fluendo gioiosamente in Unione con il Cosmo Vivente, concluderemo affidando il Despacho al sacro Fuoco.

Family Yoga: gioia condivisa... gioia raddoppiata!

Conduce: Mariuccia Verde

Ora inizio: 16:30

Ora fine: 18:00

Dove: Giardini

Laboratorio

Praticare yoga insieme, respirare e rilassarsi insieme, giocare e divertirsi insieme ai propri

figli è una splendida opportunità per i genitori di ritrovare la gioia di sentirsi bambini   e regalare ai propri figli un tempo di qualità e tanta gioia attraverso pratiche di volta in volta divertenti, giocose, rilassanti.

Le esperienze di Family Yoga alternano momenti di puro divertimento e spensieratezza a

momenti di calma e rilassamento,   e   sia   gli   adulti   che   i   bambini   sono   guidati nell’apprezzamento   della   bellezza   di   attività   rilassanti   e   nel   contempo   nella   scoperta   di quanto   sia   naturale   la   propria   predisposizione   per   la   gioia   e  di   quanto   sia   salutare abbandonarvisi, grazie ad attività in coppia e di gruppo fatte di divertimento e creatività.

L’incontro è aperto a tutti i bambini dai 6 ai 10 anni e ai loro genitori. Occorrono indumenti

comodi, un tappetino o un telo mare e tanta voglia di stare gioiosamente insieme... perché

LA GIOIA CONDIVISA... È GIOIA RADDOPPIATA!

anCORarsi al Cuore
Heart Chakra meditation

Conduce: AnnA Taddonio 

Ora inizio: 18:00

Ora fine: 19:30

Dove: Sala A

Seminario

“Affrettatevi ad amare, noi amiamo sempre troppo poco e troppo tardi.
Affrettiamoci ad amare, perché non esiste amore sprecato… L’amore
combacia con il significato di tutte le cose: la Felicità. Cercatela tutti i
giorni, continuamente… ce l’avete, ce l’abbiamo, l’hanno data a tutti noi
quando eravamo piccoli e l’abbiamo nascosta, come fanno i cani con
l’osso, come un tesoro prezioso. Guardate in tutti i ripostigli, gli scomparti
e i cassetti della vostra Anima, buttate tutto all’aria, i cassetti, i comodini
che c’avete dentro. Vedrete che esce fuori, c’è la felicità. Dobbiamo
pensarci sempre alla felicità, e anche se lei qualche volta si dimentica di
noi, noi non dobbiamo dimenticarci di lei fino all’ultimo giorno della
nostra vita”. (R. Benigni)
La Danza Sacra del Cuore è una meditazione “attiva”
di tradizione Sufi che si snoda attraverso movimenti
armoniosi abbinati al respiro consapevole.
In questa meditazione l'energia del cuore fluisce dal
proprio “centro” verso il mondo e ad esso ritorna,
permettendo all’equilibrio di ritornare a scandire il suo
ritmo. La Heart Chakra meditation ci conduce al flusso
naturale della vita, e in una sorta di gestualità
sciamanica, i movimenti si compiono nelle 4 direzioni
cardinali, e nord-sud-est-ovest, e quindi anche ai 4
elementi:
terra - acqua - fuoco - aria.
Una musica appositamente composta e ritmata da
tempi precisi, guida i movimenti.

Aprire il cuore all'Infinito.

Conduce: Lucia Dicorato (Aradhana)

Ora inizio: 18:00

Ora fine: 19:30

Dove: Sala B

Seminario

La lezione comprende la pratica di asana e tecniche di respirazione secondo la tradizione Satyananda yoga con l'intento di risvegliare il nostro potere più grande, quello del cuore e

una meditazione ispirata al buddhismo delle origini, l’antichissima pratica di “Metta” che nell’antica lingua Pali significa” gentilezza amorevole”. Questa pratica ci conduce a generare sentimenti di benevolenza e comprensione a cominciare da noi stessi poiché una condizione di pace interiore conduce facilmente a compiere un ulteriore passo di rispetto e comprensione per tutti gli esseri viventi e per la terra che, come un unico organismo vivente ci ospita ed accoglie.

Aprire il cuore all'Infinito: pratica di Satyananda yoga e meditazione di Metta (gentilezza amorevole) per risvegliare il nostro potere più grande, il potere del cuore

Ananda Yoga: l'estate eterna è dentro di te  

Conduce: Patrizia Vincenza Tedesco

Ora inizio: 18:00

Ora fine: 19:30

Dove: Piazza d'Armi

Seminario

L'estate in natura è la stagione della massima fioritura e del massimo splendore. La luce che è presente dentro ognuno di noi, attraverso lo yoga, può essere portata fuori nella nostra vita fisica e nella nostra mente ogni volta che vogliamo. Con questa pratica attingerai alla tua luce interiore facendo emergere il meglio di te stessa/o, per vivere in uno stato di benessere e di gioia che viene dall'anima, l'estate eterna è dentro di te.

Ridente gratitudine. Yoga della risata.

Conduce: Mariella Rinaldi

Ora inizio: 18:00

Ora fine: 19:30

Dove: Giardini

Laboratorio

Speciale sessione di yoga della risata che vedrà coinvolti genitori e figli in esercizi di risata improntati alla reciproca gratitudine. Impareremo, come suggerisce Madre Teresa di Calcutta, “a manifestare la nostra gratitudine accettando ogni cosa con gioia”.

Danza sacra in cerchio.  Mandala in movimento

Conduce: Fulvia Campanella - Purnima

Ora inizio: 18:00

Ora fine: 19:30

Dove: Piazza d'Armi

Seminario

Mandala è un termine sanscrito usato per definire un’immagine simbolica che si sviluppa intorno ad un centro, con un valore altamente meditativo, evocativo e terapeutico. Osservandone il disegno essa risveglia un’energia interna, stimola forza ed intuizione, aiuta a percepire l’armonia e la perfezione della creazione di cui facciamo parte.

Possiamo cogliere dei Mandala nei rosoni delle chiese, nella forma di alcuni templi, nella natura e dentro di noi: nei cristalli, nei fiori, nelle conchiglie, nella struttura degli alberi, nella forma della pupilla e delle cellule.

La danza in cerchio è un mandala in movimento poiché sviluppa forme che creano uno spazio sacro di centratura ed unità.

Attraverso i passi e i movimenti tracciamo forme geometriche nello spazio che ci collegano al Cosmo, alle forze della Vita, all’Energia Divina che sostiene tutta la Creazione

La Danza Sacra in Cerchio abbraccia le forme tradizionali di danza dei vari popoli del mondo e nuove coreografie ispirate alla natura, alla ritualità e alla meditazione.

Le Danze sono accessibili a tutti e si rivolgono a chiunque desideri percorrere un cammino di consapevolezza interiore e beneficiare dell’armonia di gruppo che le danze stesse creano.

ORE 20:00

L’evento si concluderà con una Meditazione collettiva di gratitudine  guidata dal Maestro Amadio  Bianchi per ringraziare e sprigionare la gioia...

La gioia di condividere i nostri intenti e chiedere all’Universo di trasformarli subito in concretezza e realtà..

I bambini saranno i benvenuti durante tutto l'evento dello Yoga Fest.

Gli Insegnanti diplomati YOGASCUOLA, coordinati da Mariuccia Verde, si alterneranno per condurre lezioni di Yoga sia per i bambini dai tre ai sei anni che per bambini più grandi, dai sei ai dodici anni..

Le lezioni saranno eseguite nei Giardini del Castello a stretto contatto con la Natura..

I genitori che affideranno i loro piccoli agli Insegnanti saranno liberi di fare le loro pratiche Yoga..

Le pratiche per i bambini sono gratuite.

L'Ingresso all'Evento è gratuito e aperto a tutti..

Solo chi vorrà partecipare ai Seminari e ai Laboratori dovrà procedere con l'iscrizione e versare un contributo associativo.

L'iscrizione + il contributo associativo

solo per il sabato è di Euro 20;

solo per la domenica è di Euro 30;

sabato e domenica insieme è di Euro 40.

Tutte le Conferenze sono gratuite.

  • Twitter Clean
  • w-facebook